5 consigli per scegliere il giusto database

5 consigli per scegliere il giusto database

Quali criteri utilizzare per scegliere il database più adatto al proprio progetto?

vai alla notizia
Social media, traffico e SEO: cosa sapere

Social media, traffico e SEO: cosa sapere

I social media stanno diventando sempre più dominanti nelle abitudini di navigazione dei consumatori. Molti utenti passano la gran parte del loro tempo su piattaforme come Facebook, Instagram e Twitter, finendo solo di rado su siti esterni: per questa ragione, tali servizi online devono essere sapientemente sfruttati anche da chi conduce i più svariati business in Rete.

vai alla notizia
CHROME 68: I SITI WEB SU HTTP CONTRASSEGNATI COME “NON SICURI”

CHROME 68: I SITI WEB SU HTTP CONTRASSEGNATI COME “NON SICURI”

Il team di Google ha rilasciato la nuova stable release del browser Chrome. Si tratta della versione 68 che introduce una sostanziale novità già annunciata da mesi e che andrà a migliorare il modo in cui l'utente fruisce della navigazione Web.

vai alla notizia
3 STRATEGIE PER INCREMENTARE LE CONVERSIONI DEL PROPRIO SITO WEB

3 STRATEGIE PER INCREMENTARE LE CONVERSIONI DEL PROPRIO SITO WEB

In un universo virtuale ormai saturo di prodotti ed idee, quali potrebbero essere le linee guida utili a destreggiarsi e distinguersi maggiormente dai competitor? Quali quelle idonee ad aumentare il tasso di conversione e le entrate al proprio sito?

vai alla notizia
SITI WEB ECONOMICI: SI RISPARMIA DAVVERO?

SITI WEB ECONOMICI: SI RISPARMIA DAVVERO?

L'universo del web design è in continua evoluzione poiché le tecnologie cambiano velocemente, così come i trend e le modalità di navigazione. E considerato come la presenza online sia ormai una necessità praticamente primaria, tanto da coinvolgere sia la grande azienda che il piccolo professionista, a fianco dei servizi offerti da web designer e web agency sono sorte numerose piattaforme che permettono di realizzare siti a sforzo zero, anche in assenza di competenze.

vai alla notizia
SHOPPING ONLINE: PERCHÉ GLI UTENTI NON COMPLETANO L’ACQUISTO?

SHOPPING ONLINE: PERCHÉ GLI UTENTI NON COMPLETANO L’ACQUISTO?

Non sempre un click su un sito di commercio elettronico si trasforma effettivamente in un acquisto. Molti utenti si collegano alle varie piattaforme di shopping online, ad esempio, per scorrere la lista dei prodotti disponibili o, ancora, per confrontare i prezzi.

vai alla notizia
E-COMMERCE: PERCHÉ PREPARARE IL NATALE IN ESTATE

E-COMMERCE: PERCHÉ PREPARARE IL NATALE IN ESTATE

Nonostante le temperature ormai da calura estiva, e poche settimane di distanza dalle agognate vacanze, in molti in questi giorni sono alle prese con neve, camini accesi, alberelli, palline colorate e lucine. Non si tratta però della conseguenza di uno strano fenomeno atmosferico di giugno, bensì della normalità per molti professionisti, in particolare le aziende dedite al commercio elettronico.

vai alla notizia
PAGINA “CHI SIAMO”: ECCO GLI ERRORI PIÙ FREQUENTI

PAGINA “CHI SIAMO”: ECCO GLI ERRORI PIÙ FREQUENTI

La creazione di un sito web richiede attenzione per ogni minimo dettaglio, anche per quelli che potrebbero non risultare immediatamente evidenti o erroneamente considerati meno importanti. È il caso della classica pagina "Chi Siamo", spesso compilata frettolosamente e priva di informazioni fondamentali per l'utente finale.

vai alla notizia
NOME A DOMINIO: COME SCEGLIERLO

NOME A DOMINIO: COME SCEGLIERLO

Prima ancora della fase di sviluppo, delle attività SEO di indicizzazione sui motori di ricerca, delle sponsorizzazioni e dalla diffusione dei social, un complesso compito attende chi vuole lanciare un nuovo sito web: la scelta del nome a dominio. Ma in questo caso quali consigli seguire e, soprattutto, quali gli errori comuni da evitare?

vai alla notizia
GOOGLE: ENTRO IL 2018 FAVORIRA I SITI RESPONSIVI NEI RISULTATI DI RICERCA DESKTOP E MOBILE

GOOGLE: ENTRO IL 2018 FAVORIRA I SITI RESPONSIVI NEI RISULTATI DI RICERCA DESKTOP E MOBILE

Come recentemente precisato da Mountain View tramite il Webmaster Central Blog, nel corso dei prossimi mesi i gestori dei siti Web assisteranno ad un incremento significativo del crawling effettuato tramite lo Smartphone Googlebot. Questo significa che i risultati di ricerca e i contenuti presenti nella cache di Google verranno proposti avendo come riferimento la versione mobile delle pagine Internet.

vai alla notizia